amministrare-per-prevenire-le-mafie

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Ad aprire l’interessante momento di confronto, Francesca Ferrandino, Prefetto di Messina, che nel citare le parole di Papa Francesco alla Commissione antimafia ha sottolineato come la corruzione, elevata a sistema, dia impulso e favorisca la mafia.

Questo lo spunto su cui si è costruito il dibattito con i partecipanti alla tavola rotonda. In particolare Antonella De Miro, Prefetto di Palermo e Carmela Pagano, Prefetto di Napoli hanno evidenziato come la mafia oggi è un fenomeno, sempre più impalpabile. Le infiltrazioni, nel settore economico, sociale e amministrativo, evocano qualcosa di profondo ed invisibile difficile da far emergere, ed hanno condiviso con la platea parte delle esperienze realizzate “sul Campo”.

A concludere l’incontro Claudio Contessa e Ettore Figliolia, rispettivamente Consigliere di Stato e Avvocato di Stato. Gli interventi hanno ribadito l’importanza di modificare e migliorare la qualità della legislazione sugli appalti e sulla tutela e rafforzamento del ruolo del Prefetto in materia di prevenzione.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Guarda la Gallery QUI[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

There are no comments yet.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked (*).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: